Healthcare worker pay satisfaction lowest across all industries, survey finds

Questo audio è generato automaticamente. Fateci sapere se avete feedback.

Breve immersione:

  • L’assistenza sanitaria si è classificata all’ultimo posto per la soddisfazione dei dipendenti sulla retribuzione in 27 settori e solo la metà dei dipendenti del settore sanitario ha dichiarato di ritenere di essere pagata in modo equo, secondo un sondaggio della società di gestione Qualtrics.
  • Rispetto ad altri settori, gli operatori sanitari hanno anche punteggi più bassi per l’esperienza dei dipendenti e l’intenzione di rimanere nei loro ruoli, secondo il sondaggio.
  • In definitiva, secondo il sondaggio, circa il 38% degli operatori sanitari è a rischio di esaurimento e il 39% sta pensando di lasciare la propria organizzazione.

Informazioni sull’immersione:

Durante la pandemia di COVID-19 è stato segnalato un burnout continuo e persistente tra gli operatori sanitari in tutti i ruoli. Alcuni medici hanno scioperato per chiedere salari più alti e migliori condizioni di lavoro, o hanno abbandonato completamente la professione negli anni successivi all’inizio della storica crisi della sanità pubblica.

Solo il 38% degli intervistati del sondaggio Qualtrics ha affermato di ritenere che la propria retribuzione sia chiaramente collegata alle proprie prestazioni. Il sondaggio include le risposte di quasi 3.000 dipendenti sanitari in 27 paesi.

Il settore attualmente deve affrontare carenze di personale causate dal burnout e dall’aumento del turnover nel mezzo della pandemia che non si è ancora completamente attenuata.

Dal 2021 al 2022, la percentuale di dipendenti del settore sanitario che dichiarano di voler rimanere al lavoro è diminuita ed è leggermente inferiore alla media intersettoriale.

Il coinvolgimento è in qualche modo migliorato nella forza lavoro sanitaria nell’ultimo anno, tuttavia, con circa due terzi degli intervistati che hanno dichiarato di essere coinvolti. È più o meno lo stesso della media intersettoriale.

Un passo che i datori di lavoro possono compiere per ridurre l’insoddisfazione e trattenere meglio i migliori talenti è creare valore per i dipendenti, afferma il rapporto. I datori di lavoro sanitari dovrebbero anche alleggerire gli oneri dovuti alle inefficienze del processo di eliminazione e progettare ambienti inclusivi che promuovano un migliore ascolto e comunicazione.

Il rapporto di Qualtrics includeva anche ulteriori risposte al sondaggio da parte di 9.000 consumatori intervistati in 29 paesi sulle loro esperienze in ospedale e oltre 7.000 consumatori in 28 paesi sulle loro esperienze di assicurazione sanitaria.

Circa il 74% degli intervistati ha dichiarato di essere soddisfatto della propria esperienza in ospedale e il 76% ha affermato di essere soddisfatto della propria esperienza di assicurazione sanitaria.

Secondo il rapporto, gli ospedali si sono classificati come la quarta industria più affidabile tra le 20 studiate, dopo i produttori di elettronica, gli hotel e le università.

Leave a Comment