Coronavirus Roundup: House Republicans Take Aim At COVID Policies

Da quando il nuovo Congresso è entrato in sessione, i repubblicani della Camera, ora in maggioranza, hanno presentato una serie di progetti di legge mirati alla risposta del governo federale al COVID-19 e rafforzando gran parte dei loro messaggi sulla pandemia.

I progetti di legge includono misure: prendere vari colpi ai mandati dei vaccini; vietare alle agenzie di rilasciare passaporti per i vaccini; esaminare le origini di COVID-19; reintegrare i membri delle forze armate che sono stati estromessi per non aver rispettato l’ormai defunto mandato sui vaccini; e aumentare la responsabilità per come vengono spesi i fondi COVID-19.

Con i Democratici che controllano il Senato e la Casa Bianca, i Repubblicani avranno bisogno del loro sostegno per attuare effettivamente queste misure. Ecco alcuni degli altri titoli recenti che potresti aver perso.

Il segretario alla salute e ai servizi umani rinnovata l’emergenza sanitaria per COVID-19 mercoledì per l’undicesima volta. Secondo Politicoi funzionari dell’amministrazione stanno cercando di porre fine alla dichiarazione in primavera, ma non è stata ancora presa alcuna decisione e l’amministrazione emetterà un preavviso di 60 giorni.

Il sindaco di Washington DC Muriel Bowser Pubblicato lunedì il “Piano di ritorno” per la città si basa su le sue osservazioni durante la sua cerimonia di giuramento la scorsa settimana chiedendo al governo federale di agire maggiormente sui suoi piani di lavoro post-pandemia. “DC sta perdendo popolazione a favore delle contee vicine, in particolare gli adulti in età lavorativa”, si legge nel rapporto. “DC ha un’alta percentuale di occupazioni abilitate al lavoro a distanza (~ il 42% dei lavori a DC può essere svolto da remoto), aumentando il rischio di emigrazione e l’aumento dei posti vacanti in ufficio; lo stallo del ritorno in carica del governo federale e la riduzione dell’impronta degli uffici aggravano questa minaccia (il governo federale rappresenta circa 190.000 posti di lavoro).”

Inoltre, parte del “quadro d’azione” è quello di “sfruttare D.C.” s la presenza federale a beneficio dei residenti e delle imprese attraverso posti di lavoro, leasing, contratti e spese per le piccole imprese.

Per quanto riguarda le osservazioni del sindaco, Robin Carnahan, amministratore dell’amministrazione dei servizi generali, il proprietario del governo federale, ha dichiarato giovedì su Federal Drive che la GSA si affida ai funzionari dell’agenzia per condividere le loro esigenze e la GSA sta lavorando a stretto contatto con l’Ufficio di Gestione e Bilancio sui piani delle agenzie di spazi per uffici presentati a dicembre. “Stiamo testando nuove idee, perché sappiamo che il modo in cui le persone lavorano e dove lavorano avrà un aspetto diverso”, ha detto Carnahan, osservando che non è esattamente chiaro come sarà alla fine e come cambierà nel tempo.

“Stiamo anche facendo una cosa, penso che alla fine di questo mese, in realtà, si chiami Workplace Innovation Lab… qui a 1800 F”, ha detto. “L’idea è che abbiamo un sacco di diverse configurazioni e configurazioni di spazi per uffici che riflettono maggiormente questo nuovo ambiente di lavoro. E così, le agenzie possono entrare e guardarlo, possono inserire i loro team, possono lavorare lì per un giorno, possono lavorare lì per una settimana e vedere se soddisfa le loro esigenze.

Giovedì, una corte d’appello federale ha confermato l’ingiunzione di un tribunale distrettuale del mandato sui vaccini per gli appaltatori federali in Kentucky, Ohio e Tennessee, ma ne ha modificato la portata. Ciò “proibirà solo al governo federale di far rispettare il mandato dell’appaltatore contro i tre stati querelanti”, il che è “una sottile differenza rispetto alla sentenza del tribunale di grado inferiore, che ha impedito al mandato di influire su” tutti i contratti coperti “nei tre stati”. Servizio di notizie del tribunale segnalato. “La sentenza spiega che la differenza è importante, poiché tecnicamente la sentenza del tribunale di grado inferiore potrebbe influire sui contratti per i non querelanti”.

Aiutaci a capire meglio la situazione. Sei un dipendente federale, un appaltatore o un membro militare con informazioni, preoccupazioni, ecc. su come la tua agenzia sta affrontando il coronavirus? Scrivici a newstips@govexec.com.

.

Leave a Comment