HR veteran predicts 5 workplace trends for 2023

“I datori di lavoro dovranno implementare nuove tattiche per attirare i migliori talenti”, afferma Bhateja. “Dovranno essere creativi con i vantaggi, adattarli al lavoro a distanza, offrire maggiore flessibilità lavorativa e forse anche incentivi a breve termine”.


  1. L’automazione accelererà

Man mano che i leader delle risorse umane sviluppano modi per evolvere la cultura aziendale in base a questo modello remoto/ibrido, dovranno liberarsi dai banali, spesso ripetitivi, doveri amministrativi. “Ci sarà una maggiore automazione dei processi HR per ridurre il tempo che le persone dedicano alle attività manuali”, afferma Bhateja. “In alcuni casi, l’automazione eliminerà tutti quei processi, quindi le risorse umane possono essere più strategiche e continuare a ridisegnare il futuro del lavoro, dei lavoratori e dell’ambiente di lavoro”.


  1. Il lavoro remoto/ibrido porterà più aziende nel metaverso

Il metaverso è un mondo virtuale in cui gli esseri umani, agendo come avatar, interagiscono tra loro in uno spazio tridimensionale che imita la realtà, secondo il Cambridge Dictionary.

Facebook ha reso popolare il metaverso e Bhateja si aspetta che le aziende si immergano nello spazio per interagire con i dipendenti in un mondo remoto/ibrido. Ad esempio, il metaverso potrebbe essere applicato all’onboarding da remoto, creando una connessione con i nuovi assunti senza che entrino mai in ufficio.

“Le risorse umane utilizzeranno l’intelligenza artificiale o la realtà aumentata o la realtà virtuale per supportare le prestazioni dei dipendenti, la formazione attraverso giochi virtuali”, afferma Bhateja. “Se solo conoscessi la quantità di persone che mi dicono che sono annoiate dalla formazione sulla conformità. Bene, rendiamo divertente per le persone sostenere questi test attraverso la ludicizzazione. Se le persone lo sperimentano nella loro vita quotidiana, allora perché non dovrebbero aspettarselo sul posto di lavoro?

.

Leave a Comment