LinkedIn Career Experts Offer Advice On How People Can Succeed In 2023

Per ottenere informazioni su ciò che le persone dovrebbero fare per trovare un nuovo lavoro o accelerare la propria carriera, Forbes si è rivolto a esperti di carriera di LinkedIn intelligenti ed esperti per ottenere i loro saggi consigli, indicazioni e suggerimenti. I loro temi generali collettivi includono avere una strategia; impegnarsi sempre ad apprendere e aggiornare le proprie competenze; collegamento in rete; personal branding e storytelling; essere organizzati e tenere traccia del processo di ricerca del lavoro; trovare un buon reclutatore; avere un curriculum cristallino e un profilo LinkedIn; Sfruttare il tuo tocco umano per distinguerti dalla crescente tendenza dell’intelligenza artificiale e prenderti cura della tua salute mentale e del tuo benessere.

L’anno scorso non è finito bene per lavoratori e cercatori di lavoro. Fu l’inizio della fine delle dimissioni silenziose, dell’agire il tuo salario e delle Grandi Dimissioni. Le aziende hanno promulgato licenziamenti, blocchi delle assunzioni e annullato le offerte di lavoro in risposta all’inflazione galoppante e ai tassi di interesse e ai costi più elevati.

Probabilmente, anche i primi trimestri del 2023 saranno impegnativi. Di solito, l’inizio di gennaio è un momento in cui lavoratori e dirigenti si abituano alla routine quotidiana. Vengono discussi l’organico e i budget. Per molte aziende bonus, aumenti e promozioni sono ancora questioni aperte. Sebbene la stagione delle vacanze sia vista come il momento delle vacanze e dei giorni personali, molte persone lo tolgono anche dopo Capodanno, evitando la congestione dei viaggi.

Cosa dicono gli esperti di carriera che dovresti fare per andare avanti nel nuovo anno

Paula Christensen, scrittrice di curriculum e coach di interviste

Il mio consiglio è di cercare organizzazioni professionali. Le organizzazioni professionali ospitano eventi e riunioni in cui le persone possono conoscere e connettersi con altri membri. Inoltre, queste organizzazioni offrono opportunità di apprendimento attraverso webinar, conferenze e corsi di certificazione che aiutano ad aumentare la fiducia e le aiutano a rimanere aggiornate sulle tendenze e sulla tecnologia del settore. La partecipazione alle organizzazioni produce anche contenuti per curriculum e risposte alle interviste.

Ed Han, reclutatore senior

“Il 2023 sarà l’anno in cui le persone in cerca di lavoro abbracceranno collettivamente il potere del marchio personale: articolando le loro vittorie con il contesto e con chiari impatti aziendali. Un marchio personale consiste in chi dici di essere, in chi ti manifesti e cosa dicono di te le tue vittorie.

Kenneth Lang, allenatore di carriera

“È più importante che mai avere il proprio team di responsabilità per la ricerca di lavoro, in cui ogni pratica e ogni ruolo possono svolgere qualsiasi cosa, dalla revisione del curriculum al colloquio. Assicurati che il tuo profilo LinkedIn ti interessi e in che modo i tuoi precedenti successi sosterranno un futuro datore di lavoro. Partecipa agli eventi di networking e continua a imparare. Prenditi cura di te stesso lungo la strada.

Colleen Paulson, consulente per lo sviluppo della carriera

“Con tutti i discorsi sull’intelligenza artificiale nelle assunzioni e nel lavoro in generale, penso che sia i lavoratori che le persone in cerca di lavoro possano avere successo nel 2023 apportando un tocco umano al loro lavoro. Invece di affrettare le attività lavorative o utilizzare l’intelligenza artificiale per compilare più rapidamente una domanda di lavoro, prova a pensare alla persona dall’altra parte dell’interazione. Prenditi del tempo per capire le sfide che le aziende stanno affrontando e identificare come puoi risolvere i loro problemi. Così tante persone stanno dimenticando le piccole cose in questi giorni, quindi se stai intervistando, ti consiglio di prepararti e vestirti per le interviste in modo appropriato e di inviare un’e-mail personalizzata dopo il colloquio per distinguerti.

Cassandra Shelley, partner tecnico senior per l’acquisizione di talenti

È importante mantenerlo semplice. LinkedIn e il curriculum devono essere chiari, coerenti e avere i tuoi risultati, non la descrizione del lavoro pubblicata sul tuo curriculum. I curriculum dovrebbero essere facili da leggere e adattati al lavoro per cui ti stai candidando, salta i modelli e i colori fantasiosi. Rimani organizzato, fai domanda per un lavoro e contatta un recruiter o il responsabile delle assunzioni per fargli sapere che hai fatto domanda per il ruolo. Ma tieni traccia di questo, ci sono nuovi strumenti in arrivo per tenere facilmente traccia dei lavori a cui ti candidi. Durante il colloquio, tieni già pronto il tuo curriculum e alcuni appunti. Rispondi alle domande utilizzando il formato STAR e non aver paura di chiedere se c’è qualcos’altro che vorrebbero sapere se non hai coperto. Quando concludi la tua intervista, non chiedere informazioni sulla loro cultura. Chiedi informazioni sui loro valori fondamentali e assicurati che siano in linea con i tuoi. Mantieni il networking e il coinvolgimento, trova un mentore nel settore che ti interessa e continua a costruire la tua comunità di persone che ti ispirano”.

Virginia Franco, narratrice di carriera esecutiva, LinkedIn e scrittrice di curriculum

Il mio consiglio è di essere chiarissimo su cosa vuoi e cosa non vuoi. Il tuo obiettivo informa tutto, da come scrivi il tuo curriculum a come rispondi alle domande del colloquio. Essere chiari sui tuoi rompicapo ti assicurerà di non saltare fuori dalla padella e nel fuoco.

Daisy Wright, carriera esecutiva e coach per i colloqui

Ci sono sempre molti consigli su come ottenere il lavoro, ma una volta che hai quel lavoro o una volta ottenuta la promozione, cosa succede dopo? Non permettere all’autocompiacimento di imporsi. Inizia a pensare a come avanzare nel 2023 e oltre. Cosa devi fare? Con chi hai bisogno di connetterti? Di quali abilità hai bisogno per imparare o migliorare? Chi sono i potenziali mentori e sponsor a cui potrei rivolgermi?

Ella Wright, consulente di leadership e coach per lo sviluppo della carriera

Chiarisci che tipo di vita vorresti creare e quali valori e bisogni dovrebbero essere supportati per raggiungere quella visione. Quindi, trova un ruolo, un ambiente e un’azienda che ti forniscano ciò di cui hai bisogno. Quando la tua carriera supporta la visione della tua vita invece della tua vita che ruota attorno alla tua carriera, scoprirai di essere aperto a esperienze professionali più diverse. Più ruoli potrebbero aiutarti a realizzare la tua visione e quella realizzazione contribuirà a ridurre la sopraffazione che sperimentiamo quando ci limitiamo a titoli o ruoli specifici.

Erin Kennedy, Curriculum esecutivo e scrittrice del profilo LinkedIn

Pronto per il tuo prossimo ruolo? Pianificalo! Avere una ricerca di lavoro strategica ti farà risparmiare tempo e stress. Costruisci un elenco di 20 aziende target e ricercale. Trova da cinque a dieci contatti che lavorano lì (usa LinkedIn per questo) e avvia una conversazione. Fissa colloqui o chiedi referenze. Crea un foglio di calcolo per tenere traccia di convocazioni e interviste. Trascorrere X numero di ore al giorno nella tua ricerca di lavoro. Quando hai un piano, la tua ricerca di lavoro sembra essere sotto il tuo controllo (e meno come se stesse controllando te).

Samantha Foster, reclutatore esecutivo

“Resta sempre connesso e in rete 365 giorni all’anno, non solo quando cerchi un nuovo lavoro. Essere curioso degli altri ti aiuterà a farlo in modo naturale.

Terrence H. Seamon, Career Coach e consulente senior

Prendersi cura di voi stessi. La tua salute, le tue prospettive, la tua resilienza e il tuo benessere. Mettiti in gioco, su LinkedIn, nei gruppi professionali e nella tua community. Migliora te stesso attraverso l’apprendimento auto-iniziato. Raggiungi le persone (in particolare reclutatori, ex capi, mentori e allenatori) e pianifica chiamate e chat di caffè. Trasforma questi quattro punti in abitudini”.

Shelly Elsliger, Senior Career e Leadership Coach

“Una cosa che sto dicendo a chi cerca lavoro è di scavare più a fondo per scoprire di più sulla persona dietro il titolo e su come venderlo e commercializzarlo in modo efficace. Tante persone si affidano ai titoli ma pochissime sanno differenziarsi per l’opportunità. In altre parole, la narrazione è la chiave. Inizia a scrivere una storia sulla tua esperienza e dai vita al titolo. Non solo aumenta la fiducia, ma suscita interesse.

Shennee Rutt, scrittrice di curriculum esecutivo e stratega di carriera

“Per avere più successo nello sfruttare LinkedIn, assicurati queste cose: lavora con un professionista per ottimizzare completamente il tuo profilo; sii mirato e focalizzato con il titolo e il “marchio personale” e coinvolgi, connettiti, commenta e partecipa alla conversazione.

Hannah Morgan, stratega della ricerca di lavoro

“Essere trasparenti e autentici al 100% fin dall’inizio probabilmente sembra giusto, ma essere troppo onesti troppo presto può metterti fuori combattimento”.

Lauren Lefkowitz, coach dirigenziale esecutivo

“Prima chiarisci bene cosa non vuoi più. Questo ti aiuterà a chiarire ciò da cui stai cercando di allontanarti o non ripetere da lavori o aziende passati. Quindi, sii molto chiaro su ciò che vuoi. Pensa a tutti gli aspetti del lavoro: i soldi, ovviamente, ma anche le mansioni lavorative, il tipo di manager, team o azienda per cui vuoi lavorare, i responsabili degli accordi e gli interruttori, come vantaggi, vantaggi, posizione, flessibilità. Quindi, ottimizza il tuo profilo LinkedIn e diventa attivo come commentatore e poster. Richiedi e ricevi chiamate in rete. Chiedi alle persone che conosci di indirizzarti alle loro aziende. E non essere troppo orgoglioso di chiedere supporto, che si tratti di un gruppo di responsabilità, un consulente di carriera, un executive coach o qualcos’altro, non sei destinato a fare tutto da solo.

Tara Orchard, Allenatore di Carriera, Business e Outplacement

La fortuna aiuta gli audaci ma non gli avventati. Verso il 2023, consiglio ai miei clienti in cerca di lavoro e in carriera di essere più preparati a cercare e abbracciare il cambiamento e le nuove opportunità. Per essere preparato al successo nel 2023, il mio consiglio fondamentale include chiarire chi sei, cosa vuoi fare e come vuoi essere percepito, il che è ben integrato con la conoscenza, la costruzione e la presentazione del tuo marchio personale. I cambiamenti stanno arrivando più rapidamente e sarà fondamentale per le persone tenere la testa fuori dalla sabbia, aprire gli occhi ed eseguire regolarmente scansioni personali e ambientali a 360 gradi. Quando senti parlare di una nuova tecnologia, non distogliere lo sguardo, guarda oltre. Potrei considerare ChatGPT solo come uno strumento che potrebbe togliermi alcune delle mie opportunità professionali, cosa che accadrà, o esplorarlo per vedere quali opportunità potrebbe creare. Rimani curioso, proattivo, positivo e persistente e guardati sempre intorno nel 2023”.

Sweta Regmi, stratega di carriera e ricerca / coach di interviste e branding

“Identifica la tua nicchia e il tuo settore, quindi cerca i titoli. Le aziende hanno titoli personalizzati. Il secondo passo è leggere oltre 20 descrizioni di lavoro per vedere quali sono le competenze e i requisiti chiave e le competenze piacevoli da avere. Ora inizia con lo SWOT sul tuo talento e sul settore mirato: i tuoi punti di forza, debolezza, opportunità e minacce. C’è un vuoto? Puoi aggiornare? Sei troppo antiquato? La maggior parte dei professionisti della carriera di ruolo potrebbe non essere a conoscenza degli strumenti attuali utilizzati dai datori di lavoro mirati, inclusi gli strumenti di intelligenza artificiale nelle assunzioni. Dove pubblicano i lavori? Come assumono? Non lasciare che il tuo ego intervenga, sii uno studente. Raggiungi chi ha lasciato l’azienda, o chi è stato licenziato, ha vissuto la tua esperienza e sono le tue reti. Ora, cerca reclute all’interno della tua nicchia che ti rappresenteranno. La collaborazione con i reclutatori giusti potrebbe accelerare il processo di cui conoscono le informazioni privilegiate. Scopri l’esclusiva community/club frequentata dai responsabili delle assunzioni. Mostrati costantemente per supportarli se pubblicano o twittano. Verrai notato. Costruisci relazioni a lungo termine. Sviluppa un curriculum con i dati.”

Claire M. Davis, consulente di carriera nelle vendite mediche e specialista di curriculum

“Dopo aver esaminato oltre 16.000 curricula nel corso della mia carriera (io e mio marito abbiamo recentemente registrato questo), l’unica cosa che ti venderà più di qualsiasi statistica sul tuo curriculum è conoscere il sistema che hai utilizzato per arrivarci. Tutti hanno un sistema. Raramente qualcuno lo mette sulla carta. Ma quando lo fanno, è un faro per gli altri vedere il tuo valore. Dice “i miei risultati non sono una meraviglia da un colpo solo. Sono ripetibili e posso raggiungerli ovunque venga applicato il mio sistema. Nel 2023, è essenziale capire qual è veramente il tuo Sistema per il successo e imparare come parlane, perché le persone si fideranno di coloro che hanno un sistema.

.

Leave a Comment