Holding Employers Accountable for Severe Safety and Health Violations

Aggiornato il programma di esecuzione dei trasgressori gravi.  I datori di lavoro saranno inseriti nella SVEP se l'OSHA rileva almeno due violazioni intenzionali o ripetute o emette avvisi di mancata riduzione in base all'importanza delle violazioni gravi.  Espande i criteri del programma, inclusi tutti i rischi e gli standard OSHA.  Potenziale rimozione tre anni dopo essere stati confermati nel programma se i datori di lavoro riducono tutti i rischi legati alla SVEP.  I datori di lavoro possono ridurre a due anni la permanenza in SVEP se accettano un accordo transattivo rafforzato e implementano un sistema di gestione della sicurezza e della salute.  osha.gov/enforcement/svep

Nell’ottobre 2021, un dipendente di un’azienda di fabbricazione di metalli del Texas stava utilizzando una torcia termica quando l’ossigeno è fuoriuscito da un tubo in cattive condizioni, provocando un incendio presso la struttura di El Paso. Ha riportato ustioni di secondo grado alla mano sinistra.

Nel gennaio 2022, un altro dipendente ha subito un infortunio per amputazione perché i macchinari pericolosi erano privi di protezioni adeguate. Più tardi, nello stesso mese, abbiamo ricevuto un reclamo in cui si affermava che i dipendenti erano stati costretti a saltare per circa 3 piedi da una scala su una piattaforma senza ringhiere di sicurezza, esponendoli a una caduta potenzialmente mortale.

Dopo un totale di 10 incidenti in 5 anni, comprese cinque ripetute violazioni della protezione delle macchine, l’azienda ha soddisfatto i criteri per il programma di applicazione dei severi violatori, o SVEP. Introdotto per la prima volta nel giugno 2010, il programma concentra le risorse dell’OSHA sull’ispezione di datori di lavoro come questo che continua a esporre i lavoratori a pericoli molto seri, anche dopo essere stato citato per loro.

È fondamentale che l’OSHA utilizzi tutti gli strumenti a sua disposizione per proteggere i lavoratori quando un datore di lavoro ignora ripetutamente la loro salute e sicurezza. Questa settimana, stiamo apportando alcuni importanti aggiornamenti al programma SVEP per garantire che stiamo facendo proprio questo:

  • Il programma ampliato dei criteri include ora tutti i pericoli e gli standard OSHA. I vecchi criteri erano limitati ai casi che comportavano incidenti mortali, tre o più ricoveri, pericoli ad alta enfasi, il potenziale rilascio di una sostanza chimica altamente pericolosa (gestione della sicurezza del processo) e azioni di contrasto classificate come gravi.

  • I datori di lavoro verranno inseriti nel programma se l’OSHA rileva almeno due violazioni intenzionali o ripetute o emette avvisi di mancata riduzione in base alla presenza di violazioni gravi ad alta gravità. In base ai vecchi criteri, l’attenzione si concentrava sui casi in cui una violazione grave intenzionale o ripetuta, o c’era un pericolo che il datore di lavoro non era riuscito a ridurre, che era direttamente correlato alla morte di un dipendente o a un incidente che ha causato tre o più ricoveri.

  • Le ispezioni di follow-up o di rinvio devono essere condotte entro un anno, ma non oltre due anni, dall’ordine definitivo. In precedenza, non era previsto un lasso di tempo entro il quale l’OSHA avrebbe condotto un’ispezione di follow-up dopo l’ordine finale.

  • La possibilità di rimozione dal programma inizia tre anni dopo la data di verifica che tutti i rischi correlati a SVEP sono stati eliminati, anziché quando viene emesso l’ordine definitivo. Per l’allontanamento dalla SVEP sono ancora necessari un ordine definitivo e il rispetto di altre condizioni, ma il tempo per l’eventuale allontanamento inizia quando il datore di lavoro risolve il pericolo invece che alla fine di un processo amministrativo altamente variabile.

  • I datori di lavoro possono ridurre a due anni il periodo di permanenza in SVEP se acconsentono a un accordo transattivo rafforzato che preveda l’attuazione di un sistema di gestione della sicurezza e della salute. Il sistema deve includere i sette elementi di base delineati nelle pratiche raccomandate dell’OSHA per i programmi di sicurezza e salute. In precedenza, i datori di lavoro potevano essere rimossi dalla SVEP solo dopo tre anni. Queste ultime due modifiche incentivano i datori di lavoro a risolvere rapidamente i problemi e sviluppare soluzioni durature per cambiare la loro cultura della salute e della sicurezza.

L’obiettivo di questa amministrazione è massimizzare tutti gli strumenti a nostra disposizione per garantire che i datori di lavoro rispettino il loro obbligo legale di fornire luoghi di lavoro sicuri e salubri. Queste modifiche alla SVEP mostreranno al microscopio quei datori di lavoro che continuano a esporre i lavoratori a pericoli molto seri e contribuiranno a garantire che i lavoratori americani tornino a casa sani e salvi alla fine di ogni turno. E continueremo a rivedere e migliorare i nostri programmi e procedure di applicazione potenziati per assicurarci di attuare pienamente la nostra autorità ai sensi della legge sulla SSL.

Scopri di più sul Programma di esecuzione dei trasgressori gravi su osha.gov/enforcement/svep.

Doug Parker è l’assistente segretario del lavoro per la sicurezza e la salute sul lavoro. Segui OSHA su Twitter all’indirizzo @OSHA_DOL.

Leave a Comment